Il mese scorso, durante il congresso della American Urological Association) a New prostatricum® in farmaciaOrleans pubblicato più gravi, come prima i dati che confermano la tesi che c’è un rapporto proporzionale tra attività sessuale di uomini e riduzione del rischio di cancro della prostata.

sito web del produttore – www.prostatricum.it

La tesi stessa non è nuova – i primi studi elimina l’infiammazione della prostata sono stati pubblicati più di dieci anni fa. Tuttavia, i dati presentati a maggio (l’estratto n. PD6-07) prostatricum®  sono unici a causa di un gran numero di pazienti osservati in prospettiva e di una lunga durata di osservazione.

>>> Prostatricum prezzo -50% <<<

prostatricum® in farmacia

Entrambi questi fattori consentono con grande probabilità considerare i risultati ottenuti riflettono ciò che accade in realtà.

Il tema è così speciale, che solo in caso di cancro alla prostata non sappiamo di altri fattori che possono ridurre il rischio. L’attività sessuale di un uomo è qui l’unico posto possibile del titolare nella prevenzione del cancro.

Il primo autore dello studio, chiamato Health prostatricum® in farmacia Professionals follow-up Study è il dottor Jennifer Ryder, un epidemiologo di Boston. L’osservazione è coperta da quasi 32.000 uomini. Per 18 anni, la sua durata in 3839 di loro è stato diagnosticato un cancro alla prostata, 384 è morto a causa di questo.prostatricum® in farmacia

All’inizio dello studio, gli uomini che hanno coinvolto in esso (età media: 59 anni) hanno chiesto di indicare la quantità mensile media di eiaculazione quando erano di età compresa tra 20 e 29 anni e 40-49 anni. Sulla base di ciò, viene calcolato il numero mensile stimato di eiaculazione durante l’intera età adulta. Chiesto nelle loro risposte, i soggetti hanno considerato ejakulacje, che è il risultato del sesso con un’altra persona, prostatricum®  come masturbarsi o che si verificano spontaneamente durante il sonno.

Alla fine del periodo di osservazione, è stato osservato che il rischio di cancro alla prostata tra gli uomini che pretendono di almeno 21 eiaculazioni al mese era fino al 20%. inferiore-rispetto al gruppo che afferma da 4 a 7 eiaculazioni al mese.

L’autore del lavoro ha analizzato per il portale Medscape che non dovremmo concentrarci su numeri specifici di eiaculazione al mese, ma in quanto la dipendenza tra di loro e la possibilità di evitare il cancro alla prostata sembra essere proporzionale. L’attività sessuale sicura sembra quindi servire la salute della prostata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here